www.saladellamemoriaheysel.it   Sala della Memoria Heysel   Museo Virtuale Multimediale

Ad Andrea Agnelli, Presidente Juventus Football Club
    Epistolario     Petizioni     To Reds...     Pensieri e Parole     Links Amici     Comitato Heysel    
  

Lettera Aperta

 

Ad Andrea Agnelli

Presidente Juventus Football Club

 

 

   P.C. Bidoni dei Rifiuti sotto Targa Caduti a Bruxelles

  

Preg.mo Presidente Andrea Agnelli,

Le scrivo in merito alla inqualificabile usanza da parte delle maestranze dello stadio "Re Badouin" di Bruxelles di posizionare alcuni cassonetti della spazzatura sotto le targhe in memoria dei nostri 39 caduti dell'Heysel.

L'ultima segnalazione ci è pervenuta leggendo un articolo scritto a riguardo dal giornalista Ivan Zazzaroni. Sono certo che non si tratti di un fotomontaggio, né di un caso isolato. Durante i campionati europei del 2000 in Belgio la cosa era già stata documentata da relativa fotografia.

Ho scritto di getto una lettera al Borgomastro di Bruxelles manifestando la mia civile e ferma protesta, chiedendo non soltanto lo spostamento dei bidoni, ma le scuse ai familiari delle vittime ed al popolo bianconero, di cui mi ero modestamente fatto portavoce.

Mi ha risposto circa un mese dopo un addetto stampa del comune di Bruxelles con l'educata formalità della burocrazia di rito, palleggiando le responsabilità dal Sindaco all'assessore dello sport ed assicurandomi che avrebbe segnalato la cosa a chi di dovere. Un atteggiamento pilatesco tipico nella politica belga già ai tempi della difesa al processo dopo la strage del 1985. Nessuna dovuta parola di scuse, quindi, da parte del sindaco o di altri rappresentanti politici.

I nostri martiri dell'Heysel, meritano il rispetto di chiunque. Sono puntualmente dileggiati in molti stadi d'Italia, nel silenzio più omertoso di certa stampa italiana. Sono stati dimenticati per 25 anni da tutti, tranne che dalla tifoseria organizzata della Juventus e da pochissime altre persone. Non possiamo tollerare, né tacere davanti a questa ennesima profanazione a metà tra l'incuria e la cattiveria.

Per queste ragioni La prego d'intervenire personalmente nel merito ed esigere le scuse dovute alla memoria delle vittime, ai loro familiari, alla Juventus Football Club ed a tutta la sua moltitudine di tifosi, in Italia e nel mondo.

Caro Presidente Andrea, come ha sensibilmente dimostrato in occasione del 25° anniversario della tragedia a Torino, sono certo che Lei porti sul cuore le stigmate zebrate del nostro stesso dolore e che realizzerà quel "luogo alla memoria" promesso nella nostra nuova casa a Torino. Ne siamo certi, anche perché il Suo cognome è da sempre orgoglio della nostra storia e la sovranità della nostra leggenda.

La ringrazio di cuore per l'attenzione e per la Sua cortese disponibilità.

Con stima.

18 Ottobre 2010

Domenico Laudadio

Ideatore e responsabile del sito museo virtuale multimediale www.saladellamemoriaheysel.it

Fonte Fotografia: Identitainsorgenti.com

www.saladellamemoriaheysel.it  Domenico Laudadio  ©  Copyrights  22.02.2009  (All rights reserved)