www.saladellamemoriaheysel.it   Sala della Memoria Heysel   Museo Virtuale Multimediale
Stadio "Fratelli Ballarin" 7.6.1981 Stampa e Web (2019-2020)
   Tragedia Stadio "F.lli Ballarin"     Pagine della Memoria     Morire di Calcio     Superga 4.05.1949   

2019 2019

Samb, Rogo Ballarin: la Curva Nord Cioffi ricorda

Al "Ballarin" un coro da brividi: "Siete sempre con noi, non vi lasceremo mai !!!"

di Luigi Tommolini

Un’emozione indescrivibile all’interno del vecchio "Ballarin", una commozione che va oltre ogni sentimento, due Rose giovanissime dal Cuore Rosso Blu ricordate come se fosse ieri da un centinaio di tifosi che hanno accolto l’invito della Curva Nord Cioffi. I ragazzi della Curva Nord Cioffi, un immenso encomio a loro, gli unici che hanno ricordato una delle tragedie più cruente della città sambenedettese, la più cruenta subita dalla Samb e quella più pesante avvenuta in uno Stadio italiano. A quasi quarant’anni dal tragico evento la voce degli "Ultras Samb" (e non) indirizzata al Cielo con un coro da brividi: "Siete sempre con noi, non vi lasceremo mai !!!" seguito dall'"Inno" della città, "Nuttate de Lune". Sembravano non essere passati 38 anni da quella maledetta domenica 7 giugno 1981 quando poco prima dell’inizio della gara Samb-Matera, che avrebbe sancito il ritorno in serie B dei rossoblu, all’interno della Gradinata Sud del Ballarin si sviluppò un incendio provocando la morte di due giovanissime tifose della Samb, Maria Teresa Napoleoni, 23 anni e Carla Bisirri, 21 anni e il ferimento di oltre cento persone, più o meno devastate dalle ustioni e segnate per sempre, nel corpo e nell’anima, dalla tragedia. Emozione, commozione e tristezza accentuata dalle pessime condizioni in cui versa il vecchio Ballarin, reale rudere cittadino… Plauso ai ragazzi della Nord Cioffi ma visibile assenza delle alte cariche politiche cittadine (non abbiamo visto il Sindaco Pasqualino Piunti) e di quelle della Sambenedettese Calcio presente con l’Addetto Stampa Matteo Bianchini e l’ex Team Manager Pietro Buongiorno. Presenti gli ex Samb, Maurizio Simonato e Ottavio Palladini oltre ai capo-ultras dell’epoca, Peppe Pallesca, Pietro Lelii che ha deposto un mazzo di fiori sulla gradinata Sud e Giorgio Trionfi. Un rito e un ricordo da rinnovare ogni anno affinché vittime e feriti non vengano mai dimenticati !!!  "La Tragedia non è morire ma dimenticare".

7 Giugno 2019

Fonte: Ilmartino.it

Rogo Ballarin: "La Tragedia non è morire

ma dimenticare. Noi non dimentichiamo"

di Luigi Tommolini

Ore 19, TUTTI sotto la Curva Sud del Ballarin. GRAZIE RAGAZZI DELLA CURVA NORD CIOFFI.

Era un pomeriggio di Sabato, il 7 giugno 2003, quando con una mia Amica entrai all’interno dello Stadio "Fratelli Ballarin", nel giorno del 22° anniversario della Tragedia. Era in corso l’ultima gara del "Riviera Samb", Prima Categoria Marche. Aspettammo le 17:00 in punto, seduti nel settore Distinti e guardammo la Gradinata Sud, teatro malefico della Tragedia. Un Silenzio Assordante, una Preghiera per quelle due giovani vite spezzate a soli venti anni in una giornata che sarebbe dovuta essere di Grande Festa. Non c’era nessuno a ricordare ma era tangibile la presenza delle nostre due Rose Rosso Blu, Maria Teresa Napoleoni e Carla Bisirri. Ora, a distanza di 16 anni da quel sabato e di 38 anni da quella maledetta domenica è sempre vivo più che mai il loro ricordo. Maria Teresa e Carla riposano in Pace e vivono per sempre in tutti i Cuori di coloro i quali le ricordano. "La Tragedia non è morire ma dimenticare. Noi non dimentichiamo". GRAZIE "CURVA NORD CIOFFI".

7 Giugno 2019

Fonte: Ilmartino.it

Rogo Ballarin, i tifosi rossoblu omaggiano Carla Bisirri

e Maria Teresa Napoleoni: "Per non dimenticare mai"

di Leonardo delle Noci

Una manifestazione per ricordare le vittime del vecchio stadio nell’anniversario del rogo del 1981. In molti portano ancora i segni di quel triste giorno.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - Emozioni e ricordi in Riviera. Venerdì 7 giugno, alle 19, la tifoseria della Samb si è data appuntamento all’esterno del Ballarin, nel piazzale antistante la Curva Sud, per onorare la memoria di Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni. Il 6 giugno i tifosi del settore rossoblu "Massimo Cioffi" avevano diffuso una nota a riguardo: "Un giorno maledetto, che ha segnato la vita di chi ancora oggi ne porta i segni addosso e che ha segnato la storia della tifoseria rossoblu e di tutta la città che mai cancelleranno dalla memoria quel giorno e quei nomi. In assenza di celebrazioni e iniziative ufficiali, abbiamo deciso di onorare la memoria di questo tragico fatto a modo nostro e in piena autonomia. È per questo motivo che diamo appuntamento a tutti i tifosi venerdì 7 giugno alle 19 sotto la Curva Sud del Ballarin" - si legge nella nota. E un buon numero di persone ha risposto presente alla manifestazione. Ci sono le vecchie glorie rossoblu Simonato e Palladini. L’addetto stampa della Samb, Matteo Bianchini, in rappresentanza della società rossoblu. Presenti anche i politici Antimo Di Francesco e Bruno Gabrielli. Non c’era il sindaco Pasqualino Piunti o rappresentanti vicini al primo cittadino. I tifosi sono saliti nelle gradinate della Curva Sud al Ballarin: prima c’è stato un momento di raccoglimento molto toccante e poi la deposizione del mazzo di fiori in onore delle vittime. Srotolato uno striscione: "7-6-81, per non dimenticare mai". Applausi e cori da parte dei sostenitori con fumogeni rossoblu, atmosfera molto suggestiva ed emozionante.

7 giugno 2019

Fonte: Rivieraoggi.it (Foto e video di Leonardo delle Noci)

Con Nuttate de Luna i tifosi della Samb ricordano la tragedia del Ballarin

SAN BENEDETTO - 7 giugno 1981 - 7 giugno 2019. Sono passati trentotto anni ma là il ricordo della tragedia del Ballarin in cui morirono Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni è ancora vivo ed indelebile nella mente dei tifosi della Samb. Doveva essere una giornata di festa perché il club rossoblù tornava in B. Ed invece si trasformò in tragedia. E questa sera alle ore 19, più di un centinaio di supporters rossoblù si sono ritrovati nel piazzale Stefano Borgonovo dietro la curva sud del vecchio Ballarin. Tra i presenti anche gli ex rossoblù Maurizio Simonato e Ottavio Palladini. C’era tifosi di allora ma anche tanti giovani che dai loro genitori hanno conosciuto questa tragedia una delle più gravi del calcio professionistico. Tutti poi sono entrati in curva dove è stato deposto un mazzo di fiori. Un paio di supporters hanno ricordato quei momenti. Ma c’era anche chi raccontava al giovane amico ciò che aveva vissuto in quei tragici momenti di trentotto anni fa. Poi è stato aperto uno striscione: "7 giugno 1981 per non dimenticare mai". Ed alla fine classici fumogeni rossoblù che hanno colorato l’aria. Ma a rendere più commovente e suggestiva la celebrazione è stato il coro Nuttate de Luna che ha reso ancora più coinvolgente l’atmosfera. Ed alla fine tutti a casa con nella mente il ricordo di ciò che è stato ma che rimarrà per sempre nel cuore di tutti i sambenedettesi.

7 giugno 2019

Fonte: Tmnotizie.com

I ragazzi della Nord ricordano le vittime del Ballarin

Appuntamento per venerdì 7 giugno, ore 19, sotto la curva Sud dell’ex stadio Ballarin.

San Benedetto del Tronto - Una manifestazione per ricordare le vittime del Ballarin nell’anniversario del rogo del 1981. Venerdì 7, alle 19, la tifoseria della Samb si è data appuntamento all’esterno del Ballarin, nel piazzale antistante la Curva Sud, per onorare la memoria di Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni. Ecco il comunicato della Curva Nord Massimo Cioffi: "Venerdì 7 giugno ricorre il 38esimo anniversario del rogo del Ballarin, in cui morirono Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni. Un giorno maledetto, che ha segnato la vita di chi ancora oggi ne porta i segni addosso e che ha segnato la storia della tifoseria rossoblu e di tutta la città che mai cancelleranno dalla memoria quel giorno e quei nomi. In assenza di celebrazioni e iniziative ufficiali, abbiamo deciso di onorare la memoria di questo tragico fatto a modo nostro e in piena autonomia. È per questo motivo che diamo appuntamento a tutti i tifosi venerdì 7 giugno alle 19:00 sotto la Curva Sud del Ballarin".

6 Giugno 2019

Fonte: Ilmascalzone.it

Trentotto anni fa la tragedia del Ballarin: i tifosi della Samb ricordano le vittime

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - Una manifestazione molto significativa per il ricordare quel lontano 1981 e soprattutto il giorno in cui tutti a San Benedetto piansero le vittime del Ballarin. Venerdì 7 giugno (intorno alle ore 19), la tifoseria della Samb onorerà l’anniversario dandosi appuntamento all’esterno dell’ex stadio, nel piazzale antistante la Curva Sud: un momento per abbracciare la memoria di Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni. Ecco il comunicato della Curva Nord Massimo Cioffi: "Venerdì 7 giugno ricorre il 38esimo anniversario del rogo del Ballarin, in cui morirono Carla Bisirri e Maria Teresa Napoleoni. Un giorno maledetto, che ha segnato la vita di chi ancora oggi ne porta i segni addosso e che ha segnato la storia della tifoseria rossoblu e di tutta la città che mai cancelleranno dalla memoria quel giorno e quei nomi. In assenza di celebrazioni e iniziative ufficiali, abbiamo deciso di onorare la memoria di questo tragico fatto a modo nostro e in piena autonomia. È per questo motivo che diamo appuntamento a tutti i tifosi venerdì 7 giugno alle 19:00 sotto la Curva Sud del Ballarin".

4 Giugno 2019

Fonte: Adriatico24ore.it

www.saladellamemoriaheysel.it  Domenico Laudadio  ©  Copyrights  22.02.2009  (All rights reserved)