www.saladellamemoriaheysel.it   Sala della Memoria Heysel   Museo Virtuale Multimediale
Onore e Memoria Calciatori e Sportivi
   Onore e Memoria    39 Angeli    In Memoriam    Petizioni e Heysel    Tragedie Sorelle   To Reds...  

In Onore e Memoria delle Vittime dell'Heysel

Commemorazioni Calciatori e Sportivi

Leonardo Bonucci (Calciatore)

Paolo De Ceglie (Calciatore)

Claudio Marchisio (Calciatore)

Miralem Pjanic (Calciatore)

Carlos Tevez (Calciatore)

Giovanni Trapattoni (Allenatore)
LEONARDO BONUCCI

Tweet (Calciatore F.C. Juventus) 29.05.2017

PAOLO DE CEGLIE

Instagram (Calciatore Servette F.C. Genève 1890) 29.05.2018

CLAUDIO MARCHISIO

Instagram (Calciatore F.C. Zenit San Pietroburgo) 29.05.2019

Tragedia dell’Heysel, Marchisio ricorda le vittime

Claudio Marchisio ha voluto ricordare le vittime dell’Heysel nel giorno del triste anniversario della tragedia.

Nel giorno del 34° anniversario della Tragedia dell’Heysel, Claudio Marchisio ha voluto ricordare le persone che persero la vita in quel triste giorno per la storia della Juve e del calcio. L’ex centrocampista bianconero ha scritto un messaggio su Instagram ricordando i nomi delle vittime. "Rocco Acerra, Bruno Balli, Alfons Bos, Giancarlo Bruschera, Andrea Casula, Giovanni Casula, Nino Cerullo, Willy Chielens, Giuseppina Conto, Dirk Daeneckx, Dionisio Fabbro, Jaques François, Eugenio Gagliano, Francesco Galli, Giancarlo Gonnelli, Alberto Guarini, Giovacchino Landini, Roberto Lorentini, Barbara Lusci, Franco Martelli, Loris Messore, Gianni Mastroiaco, Sergio Bastino Mazzino, Luciano Rocco Papaluca, Luigi Pidone, Benito Pistolato, Patrick Radcliffe, Domenico Ragazzi, Antonio Ragnanese, Claude Robert, Mario Ronchi, Domenico Russo, Tarcisio Salvi, Gianfranco Sarto, Amedeo Giuseppe Spolaore, Mario Spanu, Tarcisio Venturin, Jean Michel Walla, Claudio Zavaroni. +39" ha scritto il Principino.

29 maggio 2019

Fonte: Juventusnews24.com

Tweet (Calciatore F.C. Juventus) 29.05.2018

MIRALEM PJANIC

Instagram (Calciatore F.C. Juventus) 29.05.2019

PJANIC: "Il dovere di ricordare, per onorare chi

non c’è più ed evitare che simili follie si ripetano"

di Camillo Demichelis

Oggi, il mondo del calcio ricorda con profondo dolore la tragedia dell'Heysel. Miralem Pjanic, attraverso il suo profilo ufficiale di Instagram, ha ricordato le 39 vittime di quella immane tragedia: "29/5/1985 - 29/5/2019 Il dovere di ricordare, per onorare chi non c’è più ed evitare che simili follie si ripetano. +39 #Heysel", ha scritto il numero 5 juventino.

29 maggio 2019

Fonte: Tuttojuve.com
CARLOS TEVEZ

Tweet (Calciatore F.C. Juventus) 29.05.2014

GIOVANNI TRAPATTONI

Tweet
(Allenatore F.C. Juventus 1985) 29.05.2019

Heysel, il ricordo di Trapattoni e della Juventus

Il tecnico della famosa Coppa dei Campioni 1985 e la società bianconera dedicano un pensiero ai 39 tifosi scomparsi tragicamente.

BRUXELLES (Belgio) - È sporca di sangue la prima storica Coppa dei Campioni vinta dalla Juventus, contro il Liverpool, nel 1985 a Bruxelles. Un successo mai festeggiato, una gioia strozzata da una tragedia senza precedenti, tra l'apoteosi della follia umana ed una colpevole disorganizzazione. In pochi ricordano il calcio di rigore segnato da Michel Platini al 58', impossibile togliersi dalla mente le scene di panico, mentre gli hooligans spingono verso il settore Z dell'Heysel ed il muro viene giù. Saranno 39 i morti, di cui 32 italiani, oltre 600 i feriti, un'immagine indelebile per tutti, uno shock mai del tutto metabolizzato dai protagonisti di quell'assurda vicenda, costretti a giocare in un clima surreale. La Juventus ricorda il 29 maggio 1985, a 34 anni di distanza, postando su Twitter la targa dedicata alle vittime, Giovanni Trapattoni, allenatore bianconero all'epoca dei fatti, una foto coi nomi di ogni singolo sfortunato spettatore, con la bellissima didascalia a corredo: "Non si può tornare indietro. Per questo è essenziale ricordare".

29 maggio 2019

Fonte: Tuttosport.com

www.saladellamemoriaheysel.it  Domenico Laudadio  ©  Copyrights  22.02.2009  (All rights reserved)