www.saladellamemoriaheysel.it   Sala della Memoria Heysel   Museo Virtuale Multimediale
Cerimonia di Torino  13.10.1987
     Cerimonie Torino     Cerimonie Juventus     39 Angeli     In Memoriam     Onore e Memoria    

Stadio "Comunale", Torino 13.10.1987
2° Anniversario della Strage dello Stadio Heysel
Partita Amichevole di Calcio in Memoria delle 39 Vittime
  Vigili del Fuoco Torino  -  Merseyside Fire Brigades Liverpool 
Commemorazione a Cura del Comando dei Vigili del Fuoco di Torino
 

Ecco il Liverpool dei pompieri

Match in uno stadio semi-deserto con vittoria finale inglese

Siamo nell'era dei gemellaggi. Di tutti i generi: tra città della stessa nazione, di Paesi diversi e ancora, tra categorie professionali. Quello tra pompieri non fa eccezione. Da domenica la rappresentativa dei vigili del fuoco di Liverpool è in visita nella nostra città. I Torinesi hanno ricambiato l'ospitalità del maggio scorso, quando furono invitati nella città inglese dalla "Merseyside Fire Brigades". Da domenica gli inglesi hanno fatto tappa alla Pininfarina, quindi alla sede della Juventus, dove ad attenderli era il presidente Giampiero Boniperti e quindi in prefettura. Non si è parlato in termini passati, anche se la disgrazia dell'Heysel, che nell'85 coinvolse direttamente le due città, non può essere dimenticata. Alle parole si è sostituito lo sport; una volta tanto quello giocato senza le masse deliranti di tifosi aggrappati alle recinzioni degli spalti. In uno stadio comunale praticamente deserto (un migliaio di spettatori, tutti sistemati in tribuna) ieri sera i vigili del fuoco di Torino hanno affrontato i loro pari di Liverpool. Una specie di incontro di ritorno, dopo quello disputato oltre Manica, che vide il successo del britannici per tre reti a una. Nel "comunale del miracoli" (fino a che non si metterà in piedi quello nuovo) si è manovrato con discrezione e nitidezza, soprattutto nella prima frazione di gioco, conclusasi equamente sullo zero a zero. Entrambe le squadre hanno giocato con disinvoltura, mettendo in atto le tattiche più sottili e sofisticate: trappola del fuorigioco e marcamento a zona. Nel secondo tempo le cose si son messe male per gli italiani. Quattro volte nell'arco di mezz'ora i pompieri inglesi hanno fatto centro. Qualcuno ha storto il naso: "Questi britannici sanno tanto di professionismo". "Nient'affatto - ha ribattuto prontamente mister Corcoran, vice comandante del dipartimento di Liverpool - Questi ragazzi svolgono tutti i giorni il loro regolare servizio. Forse agli italiani è mancata un tantino la geometria del gioco". Risultato a parte (4 a 0 per gli ospiti) la festa che era negli intenti del comando provinciale dei vigili del fuoco è riuscita. p.a.p.

14 ottobre 1987

Fonte: Stampa Sera

www.saladellamemoriaheysel.it  Domenico Laudadio  ©  Copyrights  22.02.2009  (All rights reserved)