www.saladellamemoriaheysel.it   Sala della Memoria Heysel   Museo Virtuale Multimediale
Cerimonia di Savigliano 7.02.2013
     Tragedie Sorelle     39 Angeli     In Memoriam     Onore e Memoria    

Giardini di Via Carlo Alberto Dalla Chiesa, Savigliano 7.02.2013
28° Anniversario della Strage dello Stadio Heysel
Scopertura Targa di "Parco della Concordia"
Commemorazione a Cura del Comune di Savigliano
 

 Savigliano ricorda l'Heysel e Superga

Heysel e Superga: due nomi che evocano un dolore profondo e che hanno segnato una città e un’intera nazione, divisa dal tifo, ma che non può non essere unita nel ricordo. E’ con questa profonda convinzione che il comune di Savigliano ha intitolato il giardino pubblico di Via Carlo Alberto Dalla Chiesa alle vittime delle due tragedie. La cerimonia si è tenuta questa mattina, alla presenza delle autorità locali, di Gianluca Pessotto e di Antonio Comi, in rappresentanza di Juventus e Torino. "Parco della Concordia": questo il nome che d’ora in avanti indicherà l’area e che ricorderà a tutti che i drammi non hanno colori o bandiere.

7 febbraio 2013

Fonte: Juventus.com

Savigliano ricorda Superga e l'Heysel

Con una cerimonia pubblica alla quale erano presenti tutte le autorità locali e alla quale hanno partecipato in rappresentanza del Torino FC e della Juventus il Direttore Generale Antonio Comi e il Vice Responsabile del settore giovanile bianconero Gianluca Pessotto, sono stati intitolati questa mattina i giardini pubblici "Parco della Concordia" di Savigliano, che ricorderanno due drammi che hanno segnato il mondo dello sport e un'intera nazione: la tragedia del Grande Torino e quella dell'Heysel.

7 febbraio 2013

Fonte: Torinofc.it

Evento Giardino dedicato ai drammi di Juve e Toro

 Il "Parco della Concordia"

 di Paolo Biancardi

Un giardino per far ricordare a tutti che lo sport avvicina ed unisce e che le rivalità - quelle del tifo - devono rimanere all'interno di un campo da gioco e, soprattutto, mai travalicare. Su queste premesse è partita l'iniziativa di due consiglieri comunali, Carmine Bonino e Fulvio D'Alessandro, che hanno perorato nell'assemblea cittadina l'idea di intitolare il giardino di via Alberto Dalla Chiesa alle due squadre piemontesi di calcio per eccellenza, Juventus e Torino. Due squadre che sono state toccate negli anni da due grandi tragedie sportive, due drammi che hanno segnato il mondo dello sport e un'intera nazione: la prima nel 1949 con l'incidente aereo di Superga in cui perirono tutti i giocatori del Grande Torino, la seconda nel 1985 con la morte dei tifosi bianconeri allo stadio Heysel di Bruxelles poco prima dell'inizio della finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool. Così è nato il "Parco della Concordia", un giardino circolare che è diviso da una strada, così come "Juventus e Torino rappresentano per i propri tifosi le due squadre rivali per eccellenza - ha sottolineato il sindaco Sergio Soave, bianconero doc, durante l'inaugurazione svoltasi giovedì 7 febbraio. È bello contendere, è bello gareggiare, ma nel rispetto reciproco. Un grazie, dunque, ai due consiglieri comunali che hanno lanciato quest'idea". Presenti alla scoperta delle due targhe a ricordo dei due luttuosi avvenimenti non solo Magda Cera e Mario Barello, per i due club cittadini, ma anche, in rappresentanza della Juventus e del Torino, Gianluca Pessotto, ex giocatore bianconero e ora vice direttore del settore giovanile, ed Antonio Comi, già centrocampista granata attualmente direttore generale della società. "Ricordare i morti dell'Heysel porta con sé sempre una grande tristezza - ha detto Pessotto - ma quelle persone rimarranno sempre vive nella storia della nostra società. Un plauso all'iniziativa odierna, perché questo tipo di eventi accomunano tutti quelli che amano il calcio". Mentre Antonio Comi ha ribadito: "Siamo orgogliosi di essere qui. È anche un modo per ricordare il Grande Torino". La nostra città - unica in Italia - ha ora i giardini della tolleranza e della concordia: non facciamoli sfigurare.

? febbraio 2013

Fonte: Il Saviglianese

www.saladellamemoriaheysel.it  Domenico Laudadio  ©  Copyrights  22.02.2009  (All rights reserved)