Privacy Policy Cookie Policy
REGGIO EMILIA 1985-2023
www.saladellamemoriaheysel.it   Sala della Memoria Heysel   Museo Virtuale Multimediale
Anniversari e Cerimonie di Reggio Emilia
   Claudio Zavaroni   39 Angeli   In Memoriam   Onore e Memoria   Comitato Heysel  
Commemorazioni Ufficiali e Private di Reggio Emilia 1985-2023
CLAUDIO ZAVARONI CITTA' DI REGGIO EMILIA IL COMITATO HEYSEL
+39 RESPECT 2 giugno 2023 29 maggio 2022
29 maggio 2021 12 maggio 2021 29 maggio 2020
2 giugno 2019  10 febbraio 2019 27 maggio 2018
17 settembre 2017 2 settembre 2017 28 maggio 2017
29 gennaio 2017  29 maggio 2016  2 novembre 2015
2 giugno 2015  22 maggio - 2 giugno 2015  22 maggio 2015 
1 giugno 2014  28 aprile 2014  23 luglio 2013
1 giugno 2013  26 maggio 2012  28 maggio 2011 
29 maggio 2010  23 maggio 2009 1 novembre 2008 


Il Comitato Heysel

 

"Lezioni di memoria"

Classi di studenti reggiani commossi nell’apprendere davanti al monumento ciò che accadde nel 1985 allo stadio Heysel."Lezioni di memoria": è questo il titolo scelto dal Comitato di Reggio Emilia "Per Non Dimenticare Heysel" dell’iniziativa volta a sensibilizzare la gente su una tragica vicenda. La tragedia avvenne il 29 maggio 1985, poco prima dell’inizio della finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool allo stadio Heysel di Bruxelles, in cui morirono 39 persone, di cui 32 italiane, e ne rimasero ferite più di 600. In quella tragedia rimase ucciso anche un reggiano, Claudio Zavaroni, 28 anni: un ragazzo solare e pieno di vita, uno sportivo dal cuore grande, che tentò di salvare altre persone quando fu travolto dalla ferocia degli hooligans. "Capita spesso che la gente si ferma, guarda il monumento, legge la didascalia posta di fronte al monumento - spiega la Presidente Iuliana Bodnari - e qualcuno di noi c’è sempre vicino al monumento. Rossano, il nostro primo volontario, si avvicina e chiede alla persona se sa di cosa si tratta e se vuole avere qualche delucidazione in proposito. Accettano sempre l’invito: qualcuno è già informato, ma non conosce molti i dettagli, quindi ci presentiamo e spieghiamo cosa significa quel monumento". "Recentemente abbiamo conosciuto una persona affabile che aveva visto da poco il video su YouTube abbastanza esplicito con immagini forti", evidenzia Iuliana. "Rossano ha fatto la conoscenza del prof. Fabio che insegna allo Scaruffi dove studiò anche Rossano. Raccontando i fatti di quella terribile tragedia Fabio dice che gli piacerebbe tantissimo portare sul posto, davanti al monumento, le sue classi, anche perché sentendo i racconti direttamente dalle persine coinvolte sarebbe tutt’altra cosa. Pur rivivendo momenti dolorosi ci si rende conto solo guardando quelle steli quello che avvenne quel giorno". Detto e fatto: gli studenti del Prof. Fabio sono stati accompagnati nel parco davanti al Mirabello e tutti in semicerchio hanno ascoltato con molto interesse le spiegazioni di Rossano. "Così sono nate le nostre "LEZIONI DI MEMORIA" all’aria aperta. Sono già venute quattro classi in diverse giornate ed è stato veramente molto appagante vedere i loro sguardi attenti e commossi nel sentire ciò che successe per una partita di calcio". Volevano solo vedere una partita di calcio e non tornarono più a casa in 39. NESSUNA PERSONA È MORTA FINCHE’ VIVE NEL CUORE DI CHI RESTA.

29 settembre 2021

Fonte: Nextstopreggio.it

© Fotografia: Comitato Heysel

© Fotografie: Comitato Heysel - Wikipedia.org
www.saladellamemoriaheysel.it  Domenico Laudadio  ©  Copyrights  22.02.2009  (All rights reserved)